mercoledì 11 dicembre 2013

Ucraina: la moglie di Viktor Juščenko


La moglie di Viktor Juščenko – un agente doppio

l'ex prima donna dell'Ucraina fu iscritta simultaneamente in una setta religiosa e la CIA.

Kateryna Iouchtchenko, Viktor Iouchtchenko, George Bush (ml), Laura Bush
Nei giornali americani sono apparse foto scandalose. Mostrano la mano tesa in un saluto nazista Kateryna Chumachenko, ora moglie di Viktor Yushchenko. La donna in un evento privato, l'organizazione neonazista americana “Alleanza nazionale”; nel 1989, rimossa da agenti dello FBI.

The national socialist movement
Biografia ufficiale ancora Prima donna d'Ucraina Kateryna Yushchenko è l'incarnazione letterale del sogno americano. Nata in una famiglia di poveri immigrati ucraini, ha imparato molto e si è impegnata in attività pubbliche, e quindi spianato la strada per l'Olimpo. In quello, che era no le sue attività sociali ? Kateryna, per esempio, ha partecipato, insieme con l'ex-capo del battaglione "Nachtigall" Theodore Oberländer alla Conferenza mondiale della Anti-Communist League "Pace, libertà e sicurezza."

Oberlander in questa materia ha una grande esperienza. Soldato, il suo battaglione è diventato famoso nel luglio 1941 a Lviv. Hanno attivamente partecipato ai massacri e uccisioni di polacchi ed ebrei locali, che il comando tedesco ha scelto di portare "Nachtigall" dalla città. Più tardi, nella sua autobiografia, uno dei combattenti "Nachtigal" ha scritto, come è avvenuto il trasferimento: "Abbiamo sparati tutti i Giudei che abbiamo incontrato. E tutti russi e russofoni incontrato sulla strada. "

Katia è rapidamente diventata d'accordo con Theodore per il suo odio di tutti i russofoni. Più tardi, ha condiviso questo odio con il marito Victor. Poi da questo momento mantenerono relazioni con Oberländer. Di una parte Zio Theo suggerì a Kate di collaborare con la CIA, dove è stato assunto nel 1946, quando era in cattività, e del altra parte Chumatchenko lo presentò al vertice della setta religiosa della chiesa Native della Fede Nazionale Ucraina (in russo), dove era un attivista.
Padre spirituale di Caterina Chumachenko (Yushchenko) Oberst Tenente Theodore Oberlander
Il più stretto collaboratore del fondatore di questa comunità religiosa, Leo Silenko, era il padre di Katia, Michael Chumachenko. Questi due dicevano agli immigrati, che anche qualche migliaio di anni prima della nascita della civiltà sulle sponde della zona Tigri e dell'Eufrate dai Carpazi al Don, nonché dal Mar Nero al Polessye una pre-civilizzazione occupava Tripoli. Essi hanno inoltre sostenuto che Oriyana - antica Ucraina - è la culla di tutta la razza bianca. Quindi si prega come i suoi antenati solo Dazhboh.

Presa della Banca Nazionale di Ucraina

Dopo aver incontrato Oberländer, la carriera di Katie Chumatchenko andò in fretta su. Non è senza l'aiuto di nuovi amici della CIA che divenne di assistenti del vice segretario di Stato per i diritti umani e le questioni umanitarie. Con le donazioni di parrocchiani Michael Chumatchenko compra un appartamento alla figlia. Si è trasferita da Chicago a Washington. Accidentalmente nel blocco a canto si trova il quartier generale dell'organizzazione neonazista "Alleanza Nazionale". Dopo il lavoro la Chumatchenko va in fretta li, ciò che attrae l'attenzione dell'FBI.

Secondo la legge degli Stati Uniti, un dipendente pubblico non può brillare in tali organizzazioni, ma l'indagine non pregiudica il destino di Katia. Patroni della CIA presero cura di lei per i suoi compiti principali da svolgere. Tra quali il figlio di un collaboratore nazionalista, il capo della Banca Nazionale di Ucraina Viktor Yushchenko. Chumachenko "casualmente" si incontrò con lui sull'aereo, lo sposò, e poi gli suggerisce l'idea di correre per la presidenza. Yushchenko è d'accordo in tutto con la moglie e persegue le sue convinzioni politiche. [...]


Rivista della Chiesa della Fede Native nazionale d'ucraina "Reincarnazione" dal 1970. Si dice Katya Chumatchenko (Yushchenko) all'anno 10.979 dopo nascita di Dazhboh ha fatto meravigliose letture di poesie.


La Chiesa della Fede Native nazionale ucraina ha avuto un enorme influenza sulla formazione della coscienza della futura first lady. Kateryna Yushchenko ha cresciuto in una famiglia di partigiani di Dazhboh.
La Chiesa Native della Fede nazionale ucraina (РУНВ) è stata fondata negli USA da immigrati ucraini nei anni 60. Ma pochi sanno che i più stretti collaboratori del fondatore della comunità religiosa, Leo Silenko sono stati i genitori della futura First Lady Kateryna Chumachenko.
Insieme con le figlie Lida e Katya hanno, nel corso degli anni, regolarmente visitato la comunità del tempio di Chicago. Di recente, 87 anni, Leo Silenko con Svyatoslav Lysenko è venuto a Kiev e ha affittato un appartamento a Obolon dove sono andati corrispondente del "Komsomolskaya Pravda". [...]

Giornalista - Ancora non riesco a credere che una semplice ragazza della diaspora ucraina, senza collegamenti e conoscenti, potrebbe ottenere un posto di lavoro presso il Dipartimento di Stato.

Sylenko - Negli Stati Uniti, amano le persone motivate che vogliono lavorare. C'è differenza dall'Ucraina, si può fare una carriera indipendente, ma con le raccomandazioni dei cittadini influenti. Ho sentito dire che Kateryna ha ricevuta una tale lettera dal Professor Dobriansky di Georgetown University. Si pensa presumibilmente che era anche il suo mentore.
- Stai parlando del padre dell'assistente del Segretario di Stato americano Paula Dobriansky ?

- Sì.. Questo è tutto. Nella diaspora credo che questo uomo ha fatto un sacco di bene per la futura moglie del presidente dell'Ucraina. Tuttavia, l'affermazione che era proprio così io non presumo. [...]

- Perché Kateryna Chumachenko ha lasciato un prestigioso lavoro nel Dipartimento di Stato?
- Ha sempre voluto andare a lavorare in Ucraina. E in termini di contratto con il datore di lavoro è stato vietato. Così, nel 1993 ha iniziato a lavorare nella società KPMG Peat Marwick / Gruppo Barents come consulente bancario e direttore del programma educativo della divisione ucraina della società. Come rappresentante di questa società, volò in Ucraina e rimasa qui a lungo.

- I colleghi giornalisti stamparono che nell'aereo ha appena incontrato il suo futuro marito, Viktor Yushchenko.

- Ho sentito una versione diversa. Si sono incontrati nella Banca nazionale, il cui capo era allora Viktor. Katia lavorava lì spesso. Più tardi, rimase incinta e voleva sposarlo. Tuttavia, queste sono solo voci. [...]

- Come pensi, perché nella biografia ufficiale di Caterina Yushchenko non è una parola che lei era un membro attivo della chiesa Native della Fede nazionale ucraina ?

- Trovo difficile rispondere a questa domanda. Inoltre, sono molto sorpreso da questo fatto. RUNVira ha avuto un'enorme influenza nel plasmare la coscienza della futura first lady. Inoltre, la nostra chiesa aiuta a esplorare e capire la storia del popolo ucraino, facendo tutto il possibile per rilanciare la sua coscienza nazionale. È questo un male?

La moglie del futuro presidente ha lavorato come baby sitter e cameriera

Nel 1982, First Lady si è laureato con lode presso la Facoltà di relazioni diplomatiche presso la Georgetown University e ha ricevuto il diploma di "economia internazionale scapolo." Nel 1985 si è laureato presso gli studi estivi ucraino presso la Harvard University. Nel 1986, all'Università di Chicago ha ricevuto il diploma di "Master of Business Administration" in "Finanza Internazionale" e "gestione di progetti non commerciali pubblici."

È interessante notare che la prima First Lady ha ottenuto un lavoro in 15 anni. Per guadagnare soldi per il college, ha lavorato come cameriera. E mentre studiava all'università - assistente ufficio e baby sitter.

Nel 1983-84 la moglie del futuro presidente era il direttore del Servizio Informazione Nazionale ucraina. Nel 1984 si è laureata dal direttore di stage di due mesi presso la US Customs Service.

Durante gli studi presso l'Università di Chicago, ha lavorato al montaggio part-time delle pubblicazioni del Centro per lo Studio della moralità e dell'ordine pubblico a Washington, ed era uno stagista presso il Dipartimento dell'Illinois del Commercio. Nel 1986-1988 ha ricoperto la carica di assistente speciale del vice segretario di Stato per i diritti umani e le questioni umanitarie.

Da aprile 1988 fino a gennaio 1989 ed è stato vice presidente dell'Ufficio del Pubblico collegamento alla Casa Bianca. Nel 1989 ha lavorato presso la Segreteria del Tesoro degli Stati Uniti, e poi, fino al maggio del 1991, un economista presso il Comitato generale del Congresso degli Stati Uniti sull'economia.

Nel 1991-93 First Lady è stato co-fondatore e vice presidente della Fondazione "Ucraina - USA", nonché direttore dell'Istituto Pylyp Orlyk. Nel 1993, ha iniziato a lavorare nella società KPMG Peat Marwick / Gruppo Barents come consulente alla Banca del programma educativo e il direttore della divisione ucraina della società. Ma ha lasciato il suo lavoro nel mese di agosto del 2000, prima della nascita del suo secondo figlio.

Insegnare il РУНВира

Comunità fondatore Leo Silenko ritiene che sia qualche migliaio di anni prima della nascita della civiltà sulle sponde della zona Tigri e dell'Eufrate dai Carpazi al Don, nonché al Mar Nero Polessye pre-civilizazione occupava Tripoli. Egli ritiene inoltre che Oriyana (nel senso antico Ucraina) è la culla di tutta la razza bianca. Pertanto, questo uomo ha creato la religione basata sulle tradizioni e le credenze dei nostri antenati. Рунвировцы di Dazhboh come culto supremo.






Aggiungiamo che secondo la biografia che ha fatto Yuri Vilner del padre di Jucenko, con il titolo Andrei Yuschenko, la personnalité et la légende sembra che questo ultimo collaborò attivamente con i nazisti e lavorò in un campo di sterminio per poi essere reclutato dai Stati Uniti per lottare contro i sovietici. La maggior parte dei dirigenti filo-occidentali dell'Europa centrale di oggi provengono di famiglie prima nazisti poi recuperate dalla CIA.




fonte

traduzione Gigi Houille